Insieme a RESEDA onlus e Transition italia molti esperti di permacultura parteciperanno attivamente alla prima fase della ricostruzione del dopo terremoto nelle zone di Amatrice e dintorni. Questo per aumentare la produzione di cibo locale in modo sostenibile all’interno delle aziende agricole del posto,orti urbani, giardini foresta/food forests dove si produrranno anche ortaggi,medicine ed altro. RESEDA onlus come precedentemente fatto durante il terremoto dell’Aquila monterà sistemi di pannelli fotovoltaici ad isola per un’autonomia energetica (elettricità) ed i facilitatori delle Transition Town ci daranno una mano per quanto riguarda il supporto logistico ed altro alle comunità locali.

 

316472_237169243013356_748595779_n.jpg

Annunci