La rete Transition Italia e il centro ecologico Panta Rei offrono 20 posti gratuiti per le popolazioni colpite dal sisma, tutte le spese di viaggio saranno coperte dal progetto Amatrice 2.0. Quindi la partecipazione delle persone provenienti dalla zona colpita dal sisma sarà completamente gratuita.

WP_20160925_091.jpg

PROGRAMMA del corso

18-19-20 Novembre 2016 – Panta Rei – Passignano sul Trasimeno (PG)
Tre giorni di formazione in metodologie e strumenti per interventi di sostegno psico-sociale e cura del territorio.
Metodologie e strumenti: Teatro dell’oppresso / teatro sociale. Prendersi cura di persone, edifici e territorio.
Formazione esperienziale. L’incontro è residenziale, sarà possibile pernottare presso il Centro Panta Rei.
Contributo: 60€/persona per la formazione + 100€ per vitto e alloggio.
20 posti gratuiti per chi proviene da Amatrice e altri Comuni colpiti dal sisma.

21-22 Novembre 2016 – Panta Rei – Passignano sul Trasimeno (PG)
Due giorni di co-progettazione – Incontro in Open Space – Con quali progetti possiamo sostenere le comunità locali nel territorio colpito dal sisma? –
Metodologie e strumenti: Gestione di gruppi / Open Space Technology
Formazione esperienziale. L’incontro è residenziale, sarà possibile pernottare presso il centro Panta Rei.
Contributo: 40€/persona per la formazione + 50€ per vitto e alloggio.
20 posti gratuiti per chi proviene da Amatrice e altri Comuni colpiti dal sisma.

I costi proposti servono a coprire il lavoro dei formatori, l’organizzazione dell’evento e le spese, non vogliono essere una barriera alla partecipazione, se avete esigenze diverse contattateci.

Come partecipare: è possibile iscriversi a uno o entrambi i moduli. Comunicate il vostro interesse sul modulo di iscrizione online goo.gl/forms/A0eiz1AfGUwS54V83 o contattandoci direttamente

Modulo di iscrizione: goo.gl/forms/A0eiz1AfGUwS54V83

Quake: death toll rises to 267


Chi sono i formatori?

Uri Noy-Meir è facilitatore di processi creativi e formatore in arti partecipative e Teatro dell’Oppresso. Ha condotto laboratori trasformativi e formazioni in giro per il mondo, per attiviste/i, artisti/e, per chi opera nell’educazione e nel sociale. Uri si è formato con praticanti di Teatro dell’Oppresso come Hector Aristizabal, Barbara Santos e Chen Alon, con il co-fondatore del metodo Dragon Dreaming John Croft e con la co-fondatrice di Social Presencing Theatre Arawana Hayashi.

Deborah Rim Moiso è formatrice e facilitatrice con Transition Italia, il nodo italiano della rete internazionale di iniziative di Transizione. Dal 2010 organizza e tiene corsi sulla facilitazione, la gestione di gruppi, Transition Training, metodologie per la partecipazione e per accedere al “genio collettivo”. Ha pubblicato “Facilitiamoci! Prendersi cura di gruppi e comunità” (ed. la meridiana, 2016)

Eliana Baglioni é Architetto specializzata in Architettura Naturale e formatrice in corsi, convegni, e cantieri in autocostruzione, membro attivo di ANAB-Associazione Nazionale Architettura BioEcologica. Ha partecipato a progetti di ricerca sulle Culture Costruttive Locali di diversi contesti ed ha lavorato a progetti di Ricostruzione e Riabilitazione post terremoto del Cile del 2010. Ha partecipato all’autocostruzione dell’Ecovillaggio EVA dopo il terremoto dell’Aquila 2009 e progettato moduli abitativi post-emergenza in bio-edilizia.

Annunci